Scherma e rievocazione

Responsabili di settore: Dott. Fabio Armenise e Giuseppe Riccardi.

Responsabili di settore: Dott. Fabio Armenise e Giuseppe Riccardi.

Affiancando allo studio d’accademia la ricostruzione ambientale, il passo per giungere alla rievocazione storica è stato davvero breve.

Il trattato più antico da noi conosciuto è l-33, risalente al 1300 ca, in esso sono contenute tecniche di combattimento con la spada da una mano e il brocchiere.

i33.png

Il secondo, e per noi principale fonte per le tecniche di base, è il Flos Duellatorum del Maestro Fiore de Liberi di Cividale del Friuli del 1409.

flos.png

Tuttavia la nostra curiosità, nonchè la passione per le armi bianche e per periodi storici antecedenti ai due trattati sopra citati, ci ha spinto ad approfondire, in modo sperimentale, l’utilizzo di armi e tecniche non presenti sui trattati.

mac23va.jpg

Abbiamo portato avanti la ricerca, con metodo quasi archeologico (vedi Archeologia Sperimentale), muovendoci dal noto verso l’ignoto, per giungere a conclusioni altrimenti impossibili da ottenere.

Questo serio approccio metodologico ci consente di ricostruire (o rievocare) tecniche riconducibili ai periodi storici approfonditi nei nostri “progetti di rievocazione”, mantenendo le dinamiche di studio dettate dalla nostra accademia.